ASCOLI PICENO – Un’azione precauzionale, da parte dell’Amministrazione Comunale: le due cisterne che si sono inclinate all’interno dell’area della Sgl Carbon, secondo quanto riferito dai proprietari dell’area al sindaco Guido Castelli, non conterrebbero materiali pericolosi. Tuttavia, come prassi, l’Arengo ha chiesto il coinvolgimento dell’Arpam per verifiche sulla situazione ambientale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 284 volte, 1 oggi)