ASCOLI PICENO – Quattro giovani ascolani, tra cui un solo maggiorenne e ben tre minorenni, sono stati deferiti a causa di una rissa avvenuta nella centrale Piazza Roma lo scorso 29 settembre.

Le indagini, portate dalla Squadra Mobile di Ascoli, sono partite a seguito di una rissa che aveva coinvolto numerosi giovani, iniziata in Piazza Roma e poi proseguita in via Iannella.

La ricostruzione, avvenuta anche attraverso la testimonianza di alcuni dei giovani presenti, ha chiarito che causa dello scontro è stato un motivo di rivalità amorosa da parte di due ragazzi, ciascuno spalleggiato dal proprio gruppo di amici. Inizialmente l’incontro era stato un tentativo di chiarificazione, ma poi la tensione è sfociata in una rissa, interrotta soltanto grazie all’arrivo di pattuglie della polizia avvertite dai privati cittadini.

I ragazzi identificati sono stati tutti deferiti in stato di libertà alla Procura dela Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Ancona per rispondere del reato di rissa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 308 volte, 1 oggi)