ASCOLI PICENO – Duecento mila euro. Un bottino sontuoso, fruttato ad una banda di rapinatori che oggi pomeriggio, poco dopo le 16:00, ha fatto irruzione all’agenzia Banca Sella di Via Erasmo Mari, ad Ascoli Piceno. Due uomini, dall’accento meridionale, hanno colpito poco prima dell’orario di chiusura dell’istituto di credito, entrando con i  volti camuffati da barba finta.

L’azione criminale dei due manigoldi, fulminea ed efficace, si è consumata dopo aver minacciato impiegati e titolare di filiale con un taglierino, preoccupandosi, infine, di rinchiuderli in un ufficio secondario per avere campo libero. 200 mila euro è stato il bottino della rapina e dopo aver completamente ripulito le casse della banca, i due si sono dileguati nel nulla, grazie ad complice che li attendeva fuori. Sul posto sono arrivati i militari dell’Arma della Compagnia di Ascoli Piceno, che sono tutt’ora sulle loro tracce.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.222 volte, 1 oggi)