ASCOLI PICENO – Chi ci sarà, almeno,  saprà farsi rispettare. Tra infortunati e squalificati, mister Pergolizzi avrà a che fare con una coperta corta nello scegliere la formazione da mandare in campo sabato al ‘Picchi’ di Livorno contro la terza forza del campionato. Ma per fortuna l’allenamento di oggi qualche garanzia l’ha creata al mister siciliano. Ad esempio Andrea Soncin: sicuro titolare viste le assenze di Zaza e Feczesin per squalifica, il Cobra ha messo a segno una tripletta di bella fattura nella partitella di questo pomeriggio, dimostrando di voler tornare al gol che manca ormai da tempo.

Dicevamo degli indisponibili: ai già citati cannonieri, il giudice sportivo ha fermato anche Russo e Pasqualini. Montalto, invece, sarà out per infortunio. Domani verrà operato dal prof. Walter Pascale, luminare nella ricostruzione di articolazioni lesionate, all’ospedale ortopedico ‘Galeazzi’ di Milano. Il giocatore tornerà ad Ascoli già nella serata di venerdì. Per Livorno, invece, sarà in dubbio Maurizio Peccarisi: il centrale soffre per l’infiammazione al ginocchio destro e oggi è stato impiegato solo nel secondo tempo della partitella. Pienamente recuperato, invece, Davide Colomba, che dalla seduta di ieri era uscito malconcio per una leggera sciatalgia. Solo giri di campo per Lys Gomis, scalpitante per il rientro in gruppo sempre più vicino e previsto per martedì, quando la squadra riprenderà la preparazione in vista della gara con il Modena.

Tre gol, dunque, per Soncin e uno per il baby Giovannini, aggregato in prima squadra al posto di Ruzzier, bravo a sfruttare una bella azione personale di Conocchioli. Riguardo gli undici titolari, Pergolizzi dovrà dapprima decidere se tornare al 3-5-2 o lasciare la difesa a quattro in un 4-4-1-1, con Fossati alle spalle dell’unica punta Soncin. Gli unici dubbi, a parte Peccarisi, riguardano il centrocampo e l’impiego o meno di Morosini e Colomba. In conclusione, per la trasferta in Toscana di sabato, gli Ultras 1898 organizzano un pullman al quale è possibile prenotarsi chiamando il numero 347.0815330 (Marco).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 328 volte, 1 oggi)