CIVITANOVA MARCHE – Tragedia nella tragedia a Civitanova Marche:le conseguenze della crisi provocano tre morti suicidi tratta di una coppia di Civitanova Marche, Romeo Dionisi di 62 anni e Annamaria Sopranzi, di 68. Entrambi si sono impiccati nel garage dei vicini di casa, i quali hanno subito avvisato i carabinieri. L’uomo era esodato e la moglie viveva di una pensione modestissima.

Ma la tragedia non è finita qui perché una volta appresa la notizia il fratello di Annamaria Sopranzi, Giuseppe, si è a sua volta suicidato gettandosi in mare. Aveva 70 anni e il suo corpo è stato recuperato dalla Capitaneria di Porto di Civitanova.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.131 volte, 1 oggi)