ASCOLI PICENO – In occasione dell’ultimo ponte primaverile, Fritto Misto propone all’interno delle cucine del Palafitto in Piazza Arringo una speciale alternanza di proposte culinarie fritte da tutto il Mondo.

Dopo i gustosi fritti internazionali in assaggio durante la festività del 25 aprile, è ora il turno delle tipicità italiane: sono dunque di scena dalle ore 12 di oggi, lunedì 29 aprile le specialità toscane del Ristorante Giovanni Da Verrazzano di Greve in Chianti, con pollo, fiori di zucchina, fiori di acacia e cipolla; i profumi e sapori marchigiani – ciccia&chips dall’Osteria Ophis di Offida, cipollotti fritti allo zenzero dal Ristorante Le Case  di Macerata, cialde di tapioca fritte con uovo e puré di patate da Il Tiglio di Montemonaco o involtini di pasta brik con formaggio fresco di montagna dalla Trattoria La Pinetina di Porto San Giorgio.

Non mancheranno le divertenti iniziative del nuovo Polo Degustazioni di Fritto Misto, con laboratori dedicati a grandi e piccini, lezioni da “bere” e da “mangiare”: torna infatti l’appuntamento gratuito con Cucina la tua oliva – lunedì 29 martedì 30 aprile in tre sessioni giornaliere alle ore 9.00alle 10.00 e alle 11.00; ed ancora, gli incontri delle Lezioni da Beredi provincia in provincia, di vino in vino, con abbinamenti di gusto guidati dai membri dell’Associazione Italiana Sommelier A.I.S. Marche, in collaborazione con il Consorzio dei Vini Piceni e l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini – lunedì 29 e martedì 30 aprile ore 18.00, con la degustazione dei vini della Provincia di Ancona – Verdicchio dei Castelli di Jesi, Lacrima di Morro d’Alba e Rosso Conero.

Dopo la consegna del prezioso contributo di 2.000 euro all’Emporio della Carità della Madonna delle GrazieAdriatica Oli proseguirà la campagna di sensibilizzazione ambientale e beneficenza “PER OLIVIA”, per sensibilizzare il pubblico sulla Raccolta differenziata degli Oli Vegetali Esausti da utenza domestica, in collaborazione con la Provincia di Ascoli, il Comune di Ascoli Piceno e Ascoli Servizi Comunali.

Da non perdere infine il Mercatino di Fritto Misto in collaborazione con Mondovivo, per portarsi a casa tutte le bontà dell’enogastronomia nazionale ed acquistare prodotti freschi d’ogni genere, ed i Menu Tutto Fritto in collaborazione con i Ristoranti Ascoli Piceno per gustare prelibati Menu della tradizione ascolana a tavola, realizzati appositamente per la manifestazione.

Nelle giornate di martedì 30 aprile mercoledì 1° maggio la Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus, attende il pubblico di Fritto Misto presso il desk informativo in Piazza Arringo per informazioni su cura, prevenzione e raccolta donazioni spontanee.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)