ASCOLI PICENO – Atti vandalici nella notte presso la scuola elementare di Via Speranza, nel quartiere di Porta Maggiore, ad Ascoli Piceno. Ignoti si sono introdotti nell’edificio forzando una finestra ed hanno scassinato una macchinetta per il caffè, prelevato denaro, danneggiato un computer e altri oggetti presenti nell’istituto, rovistando in tutte le aule per trovare e trafugare oggetti di valore. Poi si sono dileguati senza lasciare apparentemente delle tracce.

Questa mattina l’avvio delle lezioni ha subito dei ritardi, a causa sia delle conseguenze del raid notturno che della necessità di svolgere dei rilievi sul posto da parte delle forze dell’ordine. Sembra che gli autori degli atti vandalici avessero già tentato di introdursi nella scuola di via Speranza già lunedì scorso, senza riuscirci. Sull’episodio indagano i carabinieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 243 volte, 1 oggi)