ASCOLI PICENO – Proseguono gli Incontri di Italia Nostra. Sabato 4 maggio alle ore 18 presso la libreria La Rinascita di piazza Roma, viene affrontato un problema di grande attualità: le criticità dei sistemi di produzione nel mondo della globalizzazione senza regole.

Quanto accaduto in questi giorni nel Bangladesh con la morte di un numero impressionante di povere lavoratrici super sfruttate per produrre a basso costo capi firmati e non, per le multinazionali della moda, conferma l’urgenza e la necessità di prendere finalmente coscienza di questo drammatico problema.

Il volume “L’impresa moda responsabile. Integrare etica ed estetica nella filiera”, con un tempismo eccezionale, disegna un quadro completo e preciso della situazione.

L’autrice Francesca Romana Rinaldi dell’Università Bocconi, presente all’Incontro, indicherà i correttivi che è urgente praticare nei sistemi produttivi per passare dalla logica del puro profitto al valore condiviso, mettendo in collegamento l’impresa con i contesti ambientale, sociale, economico, mediatico,artistico, culturale e territoriale.

L’incontro trova uno stretto collegamento con la proposta della Sezione della Realizzazione dei “Distretti delle Risorse Culturali del Territorio”, quale risposta sistemica, intelligente ed efficace alle sfide della Globalizzazione, superabili con la valorizzazione delle tipicità locali e con l’obbligo imposto a tutti gli operatori economici ed in particolare alle multinazionali di rispettare i diritti insopprimibili degli esseri umani e dell’ambiente.

Presenterà l’autrice del volume Antonio D’Isidoro dell’Università di Macerata. Interverranno Clelia Traini, Presidente della Fondazione F.C.T.; Alessandro Butta della Cooperativa Agricola “ La Campana” di Montefiore dell’Aso; Gaetano Rinaldi, Consigliere Nazionale di Italia Nostra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)