ASCOLI PICENO – La quarantesima giornata di Serie BWin non ha dato ancora grosse certezze, soprattutto in coda alla classifica, dove molte squadre lottano ancora per sfuggire ai play out. Tra queste, ovviamente, lAscoli. Proviamo, ora, in base al calendario, a capire cosa potrebbe succedere nelle ultime due gare per sapere quale scenario troverà di fronte il Picchio. Ricordiamo che i play out si disputano solo se tra quart’ultima e quint’ultima c’è una distanza inferiore a cinque punti. In caso contrario, le ultime quattro retrocedono direttamente.

Classifica dopo la 40ma giornata con le prossime avversarie delle squadre in lotta play out (in maiuscolo le gare in casa).

Sassuolo 80

Verona 78

Livorno 77

Empoli 69

Novara 60

Brescia 59

Varese 59

Modena 54

Padova 51

Crotone 51

Bari 50

Ternana 49

Spezia 49

Juve Stabia 49

Cesena 49

Cittadella 47 (41ma: Empoli; 42ma ASCOLI)

Lanciano 46  (41ma: Sassuolo; 42ma: NOVARA)

Reggina 45 ( 41ma: Grosseto; 42ma: VICENZA)

Ascoli 40 (41ma: TERNANA; 42ma: Cittadella)

Vicenza 38 (41ma MODENA; 42ma Reggina)

Pro Vercelli 32 (già retrocessa)

Grosseto 25 (già retrocessa).

Vicenza, Ascoli, Reggina, Lanciano e Cittadella. Sono queste le squadre che rischiano di fare i play out, con le prime due in corsa anche per non retrocedere in maniera diretta. Dopo la giornata di oggi, specie con la vittoria della Reggina sul campo del Cittadella, l’Ascoli sarà costretto a fare la propria corsa non più sui calabresi, ma proprio sui veneti e sul Lanciano, essendo queste squadre con un calendario molto più difficile rispetto agli uomini di Pillon.

Entrambe, infatti, incontrano formazioni ancora in lotta per un obiettivo: Sassuolo e Novara, per gli abruzzesi, Empoli e lo stesso Ascoli per il Cittadella. Per quanto riguarda i bianconeri, la situazione è questa: in caso di sei punti nelle due gare che mancano, i play out sarebbero al sicuro. Infatti, battendo proprio il Cittadella nell’ultima gara, la distanza tra le due si fermerebbe a quattro punti (sempre con entrambe vincitrici nel prossimo turno). Se invece dovesse arrivare un pareggio, il Vicenza, che affronterà un Modena senza obiettivi, ci raggiungerebbe.  A quel punto, con Reggina-Vicenza e Cittadella-Ascoli sarà lotta anche per evitare la retrocessione diretta. Già, Cittadella, provincia di Padova. Vi ricorda qualcosa?

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 832 volte, 1 oggi)