CASTEL DI LAMA – Oggi, venerdì 10 maggio, l’Inac – Istituto nazionale assistenza cittadini promosso dalla Confederazione Italia Agricoltori provinciale di Ascoli Piceno sarà in piazza per “Inac in piazza per te”. Il patronato Inac allestirà in via della Libertà a Castel di Lama un gazebo dove gli operatori forniranno materiale informativo e promozionale per far conoscere il ruolo sociale del patronato e i servizi che offre da oltre quarant’anni a tutela dei diritti sociali dei cittadini. Al centro dell’iniziativa ci sarà la raccolta firme per chiedere di abrogare le norme inique contenute nell’attuale Legge Fornero. “Il consueto appuntamento annuale con i cittadini – afferma Stefania Teodori direttore provinciale del patronato Inac di Ascoli Piceno – è teso a dar voce al malessere che ruota attorno al sistema pensionistico italiano: sono oltre 10 milioni gli italiani che vivono nell’incertezza di quanto dovranno ancora continuare a lavorare. “ Il Patronato Inac promosso dalla Cia auspica un intervento copioso da parte di tutta la collettività per modificare le iniquità contenute nell’attuale legge.

L’Inac sarà presente in oltre cento piazze italiane per fornire ai cittadini supporto e soluzioni ai problemi che sono costretti ad affrontare nell’ambito dei diritti sociali. Una strategia questa che ha sempre contraddistinto l’attività di pubblica utilità del patronato nell’offrire servizi di consulenza, assistenza e tutela in sede amministrativa e giudiziaria per il riconoscimento dei diritti previdenziali, sociali e sanitari dei lavoratori dipendenti e autonomi, dei cittadini italiani e stranieri e contribuendo allo sviluppo della legislazione sociale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 239 volte, 1 oggi)