ASCOLI PICENO – Il Gruppo Gabrielli conquista il premio miglior local retailer 2013 messo in palio dalle riviste Mark Up e Gdo Week del Sole 24 Ore.

Ufficializzato nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi a Milano nella giornata di giovedì 9 maggio presso la sede del Gruppo Sole24 Ore, il Gruppo Gabrielli ha visto riconoscere l’impegno profuso nei confronti della comunità e del territorio di propria competenza. Un vasto portafoglio di iniziative in diversi ambiti, green, tese a conservare il patrimonio artistico e a supporto di onlus locali attive nell’area sanitaria. Generosi e orgogliosi delle tradizioni, mantenendo saldo il legame col territorio attraverso la realizzazione di soluzioni ad hoc alla propria clientela in difficoltà allo scopo di garantire livelli accettabili di vita, oltre che il sostegno ai consumi.

Sono queste le motivazioni che hanno portato alla vincita da parte della storica azienda marchigiana simbolo della Grande Distribuzione Organizzata del Centro Italia, del prestigioso riconoscimento nazionale. Legame con il territorio e cultura aziendale appartengono al Dna del Gruppo Gabrielli. Due specificità che tendono a legarsi naturalmente alla dimensione generativa dell’impresa, anzi a rafforzarla. Oltretutto questi due aspetti sono a loro volta fortemente interrelati a vantaggio sia delle aree di riferimento sia del Gruppo Gabrielli. Marche, Umbria, Abruzzo, Lazio e Molise sono le regioni per le quali l’azienda ascolana ha attuato operazioni volte a tutelare il potere d’acquisto dei propri consumatori. Tra le iniziative più significative poste in essere nel corso del 2012 e che hanno permesso di vincere, indubbiamente “Oasi accanto a te” rivolta a coloro che si trovano in mobilità o cassaintegrazione e “Famiglie numerose” per tutelare il postere d’acquisto dei nuclei familiari composti da tre o più figli. “Così come cambia la società – ha detto Giancarlo Gabrielli, presidente del Gruppo Gabrielli – cambia l’impresa. Oggi più che mai la conoscenza reale del territorio in cui operiamo con i marchi Oasi, Tigre e Tigre Amico ci permette di continuare a portare avanti la nostra mission, ovvero essere riconosciuti come i migliori nella soddisfazione delle esigenze del cliente finale. La dialettica reale con il territorio è quella che ci ha permesso di raggiungere risultati importanti come il premio che oggi riceviamo e consegnamo simbolicamente a tutti i collaboratori che attraverso la passione e l’impegno quotidiano hanno fatto propri i valori aziendali”.

Le politiche di vicinanza al territorio che il Gruppo Gabrielli da sempre attua stanno permettendo di sperimentare una nuova relazione con gli stake older in un rapporto che grazie alla grazie alla tecnologia – può anche essere di collaborazione e co-creazione avendo chiaro che il consumatore oggi è un attore sociale con cui dialogare che permette all’azienda di aprirsi ad un incontro proficuo con la comunità.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.445 volte, 1 oggi)