ASCOLI PICENO – Di seguito un articolo di Eleonora Sospetti del Liceo Scientifico Orsini di Ascoli nell’ambito di “Racconta la tua Ascoli”, il concorso per studenti ascolani organizzato da PicenoOggi.it con il patrocinio di Comune di Ascoli Piceno e Provincia di Ascoli Piceno e il sostegno della Helen Doron English School, ad Ascoli in via Benedetto Croce 79, telefono 0736.550877

Crescere. Questo è il vero scoglio che affrontiamo ogni giorno ed è questa la cosa che ci spaventa di più. Diventare indipendenti, cambiare abitudini, sfidare noi stessi. Tra qualche mese sarà il momento di operare delle scelte che ci condizioneranno per il resto della vita ed una di queste è la scelta dell’università. Per affrontare con maggiore serenità questa questione abbiamo chiesto consiglio ad Alessandro Lubicz Responsabile dell’Ufficio Studi Statistiche ed Affari Generali dell’Università Luiss Guido Carli.

Signor Lubicz noi giovani non siamo più convinti che l’università possa garantirci un futuro migliore  ed un lavoro vantaggioso, secondo lei quali sono i vantaggi che ad oggi un laureato incontra?
“Nonostante l’opinione comune, le nostre statistiche mostrano che i ragazzi laureati riescono, nonostante la crisi, a trovare più facilmente lavori che li soddisfino e che gli permettano di mantenere un alto tenore di vita”.

Quali sono le facoltà che, secondo i vostri studi, offrono ai giovani maggiori sbocchi lavorativi?
“Ad oggi sicuramente economia ed ingegneria. Tuttavia nella mia esperienza ho constatato che la maggioranza degli studenti fuori corso è composta da giovani che hanno scelto il loro percorso curandosi troppo delle possibilità future o del giudizio familiare. Per
questo v dico di fare una scelta consapevole ma dettata anche dalla passione”.

Quali sono i servizi che la vostra università offre? Quali i vantaggi di un’università privata rispetto ad una pubblica?
“La nostra università offre corsi di Laurea Magistrale o Triennale nelle facoltà di Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche. La Laurea conseguita sarà poi legalmente riconosciuta. La Luiss presenta moltissimi servizie noi seguiamo gli studenti in modo costante
infatti i lrapporto studenti/insegnanti è di 8:1. Positivo è anche il fatto che sin dal primo anno alla Luiss cerchiamo di mettere gli studenti a contatto con il mondo del lavoro sia in Italia che all’estero. Non solo aderiamo al progetto Erasmus ma offriamo anche la possibilità di frequentare corsi in atenei stranieri. Scegliere un’università privata come la Luiss è sicuramente un investimento per il futuro ed implica forse dei sacrifici che però, siamo sicuri, saranno ricompensati. Quello che serve è impegno e costanza.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 280 volte, 1 oggi)