ASCOLI PICENO – Radio Incredibile ha animato la vita nel carcere di Marino del Tronto con un laboratorio di riflessione sulla vita dei detenuti. Il progetto radiofonico “Radio Invisibili”, finanziato da Koinema, che ha ottenuto il riconoscimento formale di attività rieducativa da parte del Ministero della Giustizia, e realizzato da Radio Incredibile è già giunto alla sua quarta edizione.

Sabato 1 giugno, a chiusura del progetto, è stata organizzata una festa all’interno della casa circondariale, alla quale hanno partecipato come ospiti musicali i  Fog Prison,  gruppo rap che ha suonato diversi pezzi dal nuovo album “Pentothal”.

Ogni Sabato un gruppo di detenuti, con l’aiuto degli operatori Mara Esposto (referente di progetto), Carla Capriotti, Marialaura Ciabattoni e Davide Lucadei, si è messo in gioco raccontando ai microfoni l’esperienza di detenzione e confrontandosi su diversi argomenti: dai sentimenti ai sogni, dalla musica alla cucina.

Le puntate di “Radio Invisibili” saranno presto disponibili in podcast sul sito www.radioincredibile.com, dove sono già disponibili le puntate delle precedenti edizioni. Ascoltarle potrebbe essere un’ occasione per capire come si affronta il  tempo detentivo in un carcere che ospita, oltre al reparto giudiziale, anche quello di massima sicurezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 243 volte, 1 oggi)