ASCOLI PICENO – La Mmt nelle Marche ha messo il turbo: in attesa della data del 17 giugno, quando Warren Mosler e Paolo Barnard saranno a Recanati (ore 17) e Cingoli (20.30, per informazioni e prenotazioni marche@memmt.info), non c’è quasi giorno in cui in una città della regione non si tengano incontri sui temi della Modern Money Theory.

Appuntamento finalmente anche ad Ascoli, lunedì 10 giugno, alle 18:30 presso la Libreria Rinascita in piazza Roma 7, dove il referente economico nazionale Me-Mmt Dario De Angelis (tra l’altro ascolano) illustrerà le cause dell’Economicidio. L’euro è lo strumento che strangola i Paesi del Sud Europa con le austerità imposte da soggetti non eletti che siedono a Bruxelles. Il disastro attuale è ben riassunto da Paul Krugman, premo Nobel per l’economia e autorevole firma del New York Times: “adottando l’euro l’Italia si è ridotta alla stregua di un Paese del terzo mondo”. Ed ecco allora la tassazione estrema e da record, i tagli a istruzione e sanità. Ecco  gli imprenditori disperati, lavoratori disoccupati, giovani senza futuro. L’euro è la più grave minaccia alla pace sociale registrata in Europa dal dopoguerra ad oggi e durante la conferenza saranno mostrati tutte i dati e i fatti che lo dimostrano.

Durante l’incontro verrà inoltre illustrato il “Programma Me-Mmt di salvezza economica per l’Italia” poiché tornare Italia si può e si deve, una volta compresi gli errori commessi.

Data l’importanza delle informazioni che verranno divulgate, si spera in una importante partecipazione popolare, così come delle istituzioni e della classe dirigente politica ed economica dell’ascolano. L’ingresso è gratuito.

Per informazioni:

Massimo Cuscati, organizzatore della conferenza di Ascoli Piceno: 3473792972

Coordinatore Me-Mmt Marche, Alessio Tartari: marche@memmt.info

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 434 volte, 1 oggi)