ASCOLI PICENO –  Stefano Corradetti critica il sindaco Castelli per la sua assenza all’incontro sulla vertenza  Haemonetics. “Venerdì si è svolto un incontro in Prefettura sulla vicenda dell’azienda Haemonetics – afferma il capogruppo del Pd al Consiglio comunale – che vede a rischio il contratto di solidarietà in scadenza ed il posto di lavoro di circa 200 addetti. All’incontro hanno partecipato il Prefetto, i sindacati rappresentanti i lavoratori, gli assessori regionali Luchetti e Canzian, il Presidente della Provincia Celani. Ha brillato ancora una volta per l’assenza sia in modo formale sia informale il Comune di Ascoli Piceno che non era presente neanche attraverso un delegato dal sindaco Castelli. Non conosciamo le motivazioni dell’ennesima assenza, nessuna è giustificabile di fronte alla discussione su temi così importanti riguardanti l’occupazione, ma ci auguriamo che non sia dovuta alla partecipazione, cui invece il Sindaco Castelli brilla per la sua ossessiva presenza, a Feste Fiere e Sagre”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 387 volte, 1 oggi)