ASCOLI PICENO – Dopo gli anni in bianconero, tra settore giovanile ed esordio in prima squadra, Carlo Ilari saluta l’Ascoli Calcio. Il centrocampista classe ’91 di Campo Parignano, 22 presenze e 2 gol al Feralpi Salò nell’ultima stagione, è diventato di proprietà della Juventus, squadra che prima di oggi, giorno di definizione delle compartecipazioni al calciomercato, era proprietaria insieme al Picchio del suo cartellino. Alle buste hanno prevalso, dunque, i campioni d’Italia. Ma Corso Vittorio Emanuele ha definito anche gli altri affari ‘a metà’.

Rinnovate tutte le altre compartecipazioni, ma con esiti diversi riguardo la squadra di destinazione per la prossima stagione. E così, se Lorenzo Pasqualini va a Parma (dopo tre stagioni col Picchio ) insieme a Matteo Di Gennaro, Zsolt Tamasi fa il percorso inverso e vestirà di bianconero nel 2013/2014, salvo la partenza in prestito. Destini incrociati, invece, per Lorenzo Marchionni e Yonese Hanine, entrambi a metà tra Ascoli e Chievo. Il primo resta in gialloblù, mentre il secondo tornerà nel Piceno dopo i sei mesi trascorsi nell’ultimo campionato. Davide Colomba, infine, ha ottenuto quello che sperava: anche per lui rinnovo della compartecipazione col Parma ma soprattutto permanenza sotto le Cento Torri, dopo una seconda parte di stagione in crescendo.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.093 volte, 1 oggi)