MILANO – Tegola per l’ex premier Silvio Berlusconi. Al processo Ruby, il leader del Pdl è stato condannato in primo grado a sette anni per i reati di concussione e prostituzione minorile. I giudici della quarta sezione penale del tribunale di Milano hanno accolto tutte le richieste della procura portando la pena complessiva ad un anno in più delle richieste del pm Ilda Boccassini.

Per Berlusconi è arrivata anche l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)