ASCOLI PICENO – Maxi truffa in campo assicurativo. Polizze Rca auto false, tariffari e tagliandi contraffatti, sfornati da una stamperia clandestina di Ancona. La Polizia Stradale delle Marche ha scoperto che la  la banda si era allargata fino in  Campania e Lazio. Denunciate 53 persone alle procure della Repubblica di Ancona, Pesaro, Macerata e Ascoli Piceno. Venti auto e 5 veicoli commerciali sono stati posti sotto sequestro. L’indagine coinvolge anche un’ex agenzia assicurativa di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 909 volte, 1 oggi)