ASCOLI PICENO – Importante incontro tenutosi presso la sede della Fondazione Carisap che avuto come tema principale il venture capital e l’investimento nel nostro territorio per rilanciare lo sviluppo e il lavoro.

Sono intervenuti il presidente di Fondamenta Sgr Alessandro Binello, il vice presidente di Fondamenta Sgr e direttore amministrativo della Fondazione Cariplo, Paolo Proserpio, Walter Ricciotti, AD di Fondamenta Sgr e Nicola Redi, Chief Investment & Technology Officier del fondo TTVenture gestito da Fondamenta SGR.

Scopo di Fondamenta Sgr è investire nel capitale di start-up e piccole medie imprese italiane con l’obiettivo di farle crescere anche a livello internazionale.

L’incontro è stato organizzato dalla Fondazione Carisap, e dal Presidente Marini Marini, che ha ribadito il coinvolgimento economico dell’ente, contribuendo allo sviluppo del territorio e del patrimonio. “La Fondazione vuole essere strumento di crescita, dove il lavoro è prioritario. Ringrazio TTVenture che ha fortemente creduto in questa collaborazione. Noi, ovviamente, vogliamo guadagnare su queste iniziative ad alto valore aggiunto e lanciare nuove eccellenze che possano essere volano di ripresa in questo momento di crisi”.

Il fondo TTVenture, il primo fondo di venture capital italiano dedicato al trasferimento tecnologico, nelle parole di Binello, è investito in aziende, sia esse start up, sia piccole aziende in via di sviluppo. “Senza capitale non si va da nessuna parte nel mondo globalizzato” ripete Binello, “L’Italia rimane un’opportunità dove investire, anche se dall’estero le percentuali di investimenti sul nostro Paese sono limitate. Le aziende target per l’interesse della SGR devono avere alcuni elementi valorizzabili quali ad esempio essere tecnologicamente avanzate, avere capacità distributiva e mantenere i margini di guadagno”. Binello sottolinea poi come sia importante il tema dell’internazionalizzazione: “è importante che le imprese abbiano la possibilità di guardare sempre a nuovi mercati. La SGR si avvale per tali scopi di uffici a New York e Hong Kong, tramite i quali lavora sui mercati americani e asiatici”.

Ricciotti lancia un messaggio positivo alle aziende che operano soltanto in Italia perché possano fare un salto di qualità attraverso il fondo e la SGR.

Redi, responsabile degli investimenti del fondo TTVenture ha ribadito la missione del fondo che è quella di “valorizzare il patrimonio intellettuale e concretizzarlo in azione di impresa”. Il fondo TTVenture è impegnato, in particolare, nei settori biomedicali, nelle scienze dei materiali e nel clean tech. Tuttavia non è facile ottenere l’approvazione del fondo per fare nuovi investimenti: infatti, soltanto il 2% delle proposte di iniziative progettuali, dopo un attento screening diventano poi oggetto di investimento.

Sia il presidente Marini Marini che il leader di Confindustria Ascoli Piceno, Bruno Bucciarelli, hanno sottolineato, infine, l’importanza degli investimenti sul futuro polo tecnologico presso l’area ex Carbon, che potrà diventare centro d’eccellenza per le nuove tecnologie.

Anche nel Piceno, si sono avuti importanti risultati mediante l’acceleratore di impresa, attraverso finanziamenti regionali ed europei, messi a disposizione delle PMI con particolare attenzione alle attività giovanili.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 371 volte, 1 oggi)