ASCOLI PICENO – C’era anche Andrea Soncin alla seconda seduta stagionale della squadra di mister Pergolizzi questo pomeriggio sui sintetici del ‘Città di Ascoli’. L’attaccante, come annunciato questa mattina da Benigni, ha accolto l’offerta fatta dalla società che dovrebbe corrispondere alle sue richieste. Manca, comunque, l’ufficialità visto che non ha ancora firmato il contratto. Mancava ancora Faisca: per lui probabile rescissione contrattuale.

Ma oggi la seduta ha regalato altre emozioni: oltre un migliaio di tifosi bianconeri, infatti, con vessilli e torce, hanno letteralmente creato una seconda ‘curva sud’ sui gradoni del centro sportivo mentre la squadra si alenava. E così, specie per quelli più giovani, questo primo giorno di preparazione non verrà dimenticato facilmente. Per loro la fortuna di assistere ad uno dei raduni più sentiti della storia recente del Picchio. Oltre ai cori di sostegno alla squadra, però, non sono mancati ‘ammonimenti’ coloriti nei confronti di Capece e Morosini, rei di scarso attaccamento ai colori. Affetto, invece, manifestato per Soncin, con Pergolizzi che più volte ha portato la truppa sotto il settore. Come era stato ampiamente annunciato, invece, contestazione per la società e per il presidente Benigni, intimato a vendere. Il presidente si è fatto anche vedere dai tifosi, seppur abbia assistito alla seduta da un altro punto. E’ saltato, però, malgrado la sua disponibilità, il tanto atteso incontro chiarificatorio con una delegazione dei tifosi: il numero uno di Corso Vittorio ha abbandonato a metà allenamento il centro sportivo in macchina con Fabiani.

A proposito del nuovo ds, anche lui è stato bersaglio di diverse offese dovute ai suoi precedenti ‘legami di lavoro‘ e alla vicenda di Calciopoli. Tra un coro e l’altro, esposto anche lo striscione: “Società indegna. Siamo noi l’Ascoli Calcio“.

Riguardo la seduta, hanno partecipato anche due ragazzi in prova: si tratta del portiere Riccardo Giorgi, classe ’91, ex Porto Torres e con un passato nella serie B messicana, e del brasiliano Felipe Curcio, esterno sinistro di vent’anni. La seduta ha visto fare tecnica a coppie, possesso palla e partite a tema.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.507 volte, 1 oggi)