ASCOLI PICENO – Presentata la prima festa della Trebbiatura, un evento che intende rendere omaggio a questa antica tradizione contadina che si tramanda da moltissimi anni. La manifestazione si tiene il 27 e il 28 luglio presso il piazzale dello stadio a partire dalle ore 18, ed è organizzata dall’associazione Trattori d’epoca –  Chigghie de lu scardezzà

L’assessore Massimiliano Brugni sottolinea che “il Comune tiene moltissimo a questa manifestazione che fa parte della tradizione del nostro territorio. L’idea è quella di far rivivere la trebbiatura, che in passato era vissuta come una grande festa”. Saranno presenti anche alcuni trattori d’epoca, per la gioia dei bambini. Durante la serata sarà simulata una vera trebbiatura utilizzando una trebbiatriceDurante la due giorni, saranno presenti stand gastronomici che offriranno piatti tipici della tradizione contadini quali tagliatelle al sugo di papera, salsicce, patate, il tutto innaffiato da ottimo vino cotto. Intrattenimenti musicali con “Aranderchitte” per la giornata di sabato, mentre domenica si esibirà “Tonino Musica e Magia”. Ruota della fortuna e giochi popolari a disposizione in entrambe le serate.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 434 volte, 1 oggi)