AMANDOLA – Una manifestazione teatrale per rilanciare il territorio. Dal 5 all’8 settembre ricomincia “Al femminile: la voce, il corpo, la parola”, rassegna organizzata e realizzata dall’associazione “Os Aridum” di Amandola in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

Ogni serata avrà luogo in 3 località diverse: Amandola, Montefalcone Appennino e Servigliano. L’obiettivo è quello di rafforzare il valore della cultura sul territorio, dando voce a testi realizzate dal punto di vista femminile.

Il filo conduttore di quest’anno si ispira alle Muse, depositarie della memoria, in grado di far emergere talenti, potenzialità e conoscenza.

“Al femminile: la voce, il corpo, la parola” unisce l’occasione del teatro alla promozione turistica e culturale del territorio, partendo dal principio della partecipazione locale alla realizzazione del progetto.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.alfemminile.info.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 139 volte, 1 oggi)