ASCOLI PICENO – La Confartigianato Ascoli Piceno e la Camera di Commercio al fianco delle imprese della Provincia per la digitalizzazione del mercato.

Si tratta di una delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale che la Camera di Commercio di Ascoli Piceno ha inteso promuovere per favorire i processi di innovazione delle imprese mediante l’erogazione di un contributo a fondo perduto per l’attivazione di un servizio di connettività a banda larga.

Il bando è rivolto alle imprese della provincia di Ascoli Piceno che, a partire dal 1° gennaio 2012, abbiano attivato per la prima volta un servizio di connettività a Internet a banda larga (misura A – prima connessione) e alle imprese che, a partire dal 1° gennaio 2012, abbiano effettuato un upgrade in termini di velocità di picco e di velocità minima garantita (entrambe in ricezione) di un servizio di connettività precedentemente attivato (misura B – upgrade connessione).

Il bando è assolutamente neutrale per quanto riguarda la tecnologia che sarà scelta dalle imprese per la connettività a banda larga. La Confartigianato, nel sottolineare l’importanza di una tale opportunità a vantaggio delle imprese per un maggiore utilizzo e velocità nei processi di connessione informatica, è a disposizione per illustrare il bando.

Allo scopo è possibile telefonare al numero 0736.336402, email: info@confartigianato.apfm.it sito web con bando e domanda di partecipazione: www.confartigianato.apfm.it

Le domande devono essere inviate alla Camera di Commercio esclusivamente per via telematica tramite PEC.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 237 volte, 1 oggi)