ASCOLI PICENO – Ancora pochi minuti e poi la sessione estiva del calciomercato 2013/2014 abbasserà la saracinesca. Alle 23 di questo lunedì 2 settembre, infatti, ci sarà il ‘dentro o fuori’ per depositare nel ‘gabbiotto’ della Lega Calcio i contratti firmati di calciatori e dirigenti e definire gli ultimi passaggi e relativi cambi di casacca. In casa Ascoli, però, dovrebbe, e sottolineiamo il condizionale, esserci calma piatta. E’ arrivata, infatti, l’ufficializzazione di un unico affare, peraltro chiuso verbalmente nella giornata di ieri: dal Parma arriva il portiere classe ’89 Stefano Russo, che si giocherà un posto insieme a Piacenti e Pazzagli. Il giovanissimo Ronchi, classe ’95, a questo punto verrà dirottato con la Beretti bianconera. Russo, la cui metà è stata riscattata oggi dai ducali al Brescia, ha alle spalle alcune presenze in cadetteria nello scorso campionato.

Intanto, come dicevamo, non si registrano movimenti, sia in uscita che in entrata, per quanto riguarda gli altri reparti del campo. Soprattutto in attacco, dove dai tifosi era attesa la classica ‘ciliegina sulla torta’. Ciliegina che, però, farebbe anche sostanza, visto che nel reparto avanzato, oltre ai giovani Gragnoli, Giovannini, Ruzzier e De Iuliis, Pergolizzi può contare solo su Malatesta, Vegnaduzzo e sull’adattabile Tripoli, in gol ieri nell’esordio di Frosinone. Ma il direttore sportivo Angelo Fabiani, presente a Milano e raggiunto al telefono da PicenoOggi poco fa, ha smentito qualsiasi trattativa in essere: “Difficile prendere un buon attaccante in queste ore. Le società non se li lasciano sfuggire“. Tuttavia, sia la conoscenza che abbiamo con lo stesso ds, sia la prudenza tipica di ogni sessione di mercato (unita alla speranza di un tifoso come tanti) ci portano a non escludere che questa sera ci possa essere un nuovo colpo. Attacco, con una seconda punta, e difesa, con un terzino al posto di Scalise o un centrale se si prevede di spostare Bianchi, i reparti da sistemare. Se per le 23 non sarà piazzato nessun colpo si punterà sul mercato degli svincolati, come lo stesso Fabiani e il suo ormai famoso ‘Vediamo‘ rilasciatoci poco fa sembra essere orientato. Appunto, sembra.

Fabiani ha rilasciato anche brevi dichiarazioni sulla gara di ieri dei bianconeri al ‘Matusa’: “Una sorpresa? Non capisco perché debba esserlo. Abbiamo perso e non lo meritavamo. Oltretutto abbiamo preso gol su due disattenzioni in difesa – afferma -. Nella ripresa abbiamo sofferto ma solo per la condizione atletica“.

Tra poco più di due ore aggiorneremo la situazione con qualsiasi novità di rilievo che dovesse arrivare dall’AtaHotel Executive.

22, 49. Arriva dalla società l’ufficialità del tesseramento del difensore classe ’94 Matteo Di Gennaro. Giunge in prestito dal Parma. Dovrebbe essere l’ultimo movimento di mercato.

23.00. Secondo le nostre fonti si chiude senza grossi colpi il mercato estivo 2013/2014 dell’Ascoli. Nell’ultimo giorno sono arrivate le ufficialità di Di Gennaro e Russo, difensore e portiere, entrambi in prestito dal Parma. In particolare, per il difensore è un ‘ritorno’, visto che era in compartecipazione ed a giugno è stata ceduta ai ducali la seconda parte del cartellino. Concludendo, ome ci aveva anticipato il ds Fabiani qualche ora fa, dunque, per il possibile rinforzo in attacco si punterà al mercato degli svincolati, aperto fino al prossimo 31 marzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.147 volte, 1 oggi)