ASCOLI PICENO – L’Amministrazione Provinciale torna ad accendere i riflettori sulla problematica relativa alle mancate assunzioni delle persone con disabilità e di altre categorie protette. Accogliendo infatti prontamente l’invito espresso dal Vice Presidente della Provincia Pasqualino Piunti, la Commissione Politiche Sociali presieduta dal Consigliere Andrea Assenti e quella Politiche del Lavoro e Formazione Professionale guidata dal Consigliere Camillo Ciaralli, si sono riunite oggi a palazzo San Filippo in forma congiunta per esaminare tutte le iniziative politiche volte a favorire l’accesso al mondo del lavoro delle persone disabili, con particolare riguardo alla questione del piano di assunzioni dell’Asur Area Vasta n. 5 di Ascoli Piceno che, dal 2009 ha cessato le assunzioni obbligatorie per rispettare i parametri dettati dalla Legge 68 del 1999, generando 37 posti scoperti per disabili e ulteriori 6 destinati alle altre categorie previste dalla normativa.

A più riprese prima l’Assessore Piunti, anche d’intesa con la Presidente della Commissione Provinciale per le Pari Opportunità dott.sa Antonietta Lupi, avevano scritto al direttore dell’Asur 5 Giovanni Stroppa per sollecitare la ripresa delle assunzioni e riemettere quanto prima il bando revocato.

“La Commissione congiunta – dichiarano i consiglieri Assenti e Ciaralli – all’unanimità ha espresso parere favorevole per l’adozione di un’azione politica collegiale che coinvolga l’intero Consiglio Provinciale per chiedere all’Asur Area Vasta n. 5 di ritornare sulla sua decisione di revocare la selezione pubblica per l’assunzione dei disabili e quindi soddisfarne le legittime aspettative. Ed in questa prospettiva, la Commissione congiunta tornerà a riunirsi la prossima settimana per formulare uno specifico Ordine del Giorno su tale tematica da presentare al prossimo Consiglio Provinciale. Inoltre ha evidenziato il Consigliere Ciaralli “le persone disabili, pur con le loro difficoltà, hanno sempre dimostrato grande attaccamento ed impegno verso i compiti affidati svolgendo con professionalità un prezioso servizio alla collettività”.

“Esprimiamo grande soddisfazione – affermano il Presidente della Provincia Piero Celani e il Vice Presidente Piunti – per l’esito della Commissione congiunta che rafforza ulteriormente nel massimo consenso istituzionale dell’Ente la richiesta di dare un segnale di attenzione e di sensibilizzazione verso un’istanza che riguarda tanti cittadini e le loro famiglie, che non devono essere penalizzati dalla congiuntura economica”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 332 volte, 1 oggi)