ASCOLI PICENO – Bene, bravi, bis. Ascoli ed Ancona, da domenica 6 ottobre, torneranno ad essere più vicine, dopo la pausa estiva, grazie alla riattivazione, da parte della Start, della nuova linea già sperimentata con successo lo scorso anno per garantire in particolar modo a pendolari e studenti universitari un efficiente collegamento del Piceno con il capoluogo regionale.

Dopo l’incoraggiante risultato riscontrato, il Presidente dell’azienda picena di trasporto pubblico, Alessandro Antonini, ha deciso di riattivare questo servizio di collegamento in autobus con Ancona.

“Si ricomincerà da domenica 6 ottobre con partenza dalla Autostazione di Ascoli Piceno alle ore 18 – sottolinea Antonini – con un servizio che sarà attivo quattro giorni alla settimana: il lunedì, il giovedì, il venerdì e la domenica. Una scelta dettata proprio dal monitoraggio delle corse effettuate lo scorso anno per coniugare l’efficienza con i costi”.

Per l’andata, la partenza da Ascoli è prevista, per il lunedì, il giovedì ed il venerdì, alle 6,15, con arrivo ad Ancona alle 8,15, mentre per la domenica l’orario di partenza dalla Autostazione di Ascoli è programmata per le 18,00 con arrivo ad Ancona alle 20,10.

Chiaramente non trattandosi di una linea locale, non sarà possibile scendere in località intermedie, mentre si potrà salire, oltre che ad Ascoli (Autostazione), anche alle fermate di Castel di Lama (Bar Sport) Pagliare (supermercato Sma), Porto d’Ascoli (La Sosta), San Benedetto (Piazza Nardone), Grottammare (residence Le Terrazze), Porto San Giorgio (casello A14) e Civitanova Marche (Vulcangas).

Ad Ancona si potrà scendere all’Università Politecnica delle Marche o all’ospedale Torrette. Per il ritorno, la partenza da Ancona prevede due corse per il lunedì: alle ore 15 ed alle ore 18, mentre il giovedì ed il venerdì si potrà prendere l’autobus in partenza da Ancona alle 18.

Si ricorda, infine, che sul sito . E’ possibile acquistare i biglietti, i carnet e gli abbonamenti anche “on line” andando sul sito www.prenotazionistartancona.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.049 volte, 1 oggi)