ASCOLI PICENO – La Cestistica si conferma e vince ancora. Nel secondo turno di Serie C Marche-Umbria, la squadra del presidente Fazzini vince, e bene, in quel di Porto San Giorgio e resta a punteggio pieno in classifica. Una vittoria 82-71, giunta al termine di una sfida che ha visto gli ospiti per lunghi tratti in netto vantaggio, fino al +17 a pochi minuti dalla sirena. Miglior scorer, come nella gara d’esordio, l’americano Nedwick con 26 punti. Grandi prove tra gli ascolani anche di Addazi(23) e Ciccorelli (20), ma anche dei tanti giovani presenti in rosa.

A contraddistinguere fin dall’inizio la gara tra gli uomini del coach biancoazzurro Caponi e del suo collega Del Buono è stato l’agonismo di due squdre dotate di una grande forma fisica. Tuttavia, alla fine ha prevalso quella ospite, che premia il lavoro della preparazione svolta da Guido De Vincentis, oramai una certezza nell’ambito Cestistica. Così, già dopo pochi minuti, Nedwick e soci vanno sul +8, mantenuto fino a tutti i primi 10′, grazie alla precisione di Addazi, Ciccorelli e Mattei. Nel secondo quarto viene fuori tutta l’aggressività dei due quintetti, a discapito, però della precisione a canestro. Al riposo lungo, perciò, si va dopo un timido parziale di 18-13 per i padroni di casa, per un totale di 34-37.

Si ritorna in campo e gli ascolano ripartono con l’acceleratore, ma sempre seguiti come un ombra sul tabellone dagli avversari, determinati ad allargare l’alettone per il sorpasso in scia. Tuttavia, il trio dei ‘nonni’ Addazi, Ciccorelli e Mattei sorgono a difesa e in attacco, aiutati dal lavoro oscuro, ma costante, di Nedwick e Cavoletti, ben sostituito quest’ultimo anche da Nanni. Così, ad un quarto dalla fine, la Cestistica è avanti 60-51, con la sensazione che, chi nell’ultimo quarto avrà più ‘birra’ in corpo vincerà la partita.

Entrambe le squadre corrono, il Porto S. Giorgio ruota quasi tutto il roster a disposizione e, col grande sostegno di Quercia (13 punti), Lupetti (20) e Giusti (17), evitano l’allungo ospite. Del Buono interviene con cambi chirurgici nei momenti chiave del tempo, ma non ha fatto i conti senza l”oste’ Nedwick, che prende in mano i suoi con degli assoli grazie ai quali ristabilisce il massimo vantaggio di +17 già assaporato in prcedenza. Nei minuti finali anche coach Caponi turna i suoi, mandando in campo i giovanissimi. Si finisce col +11 finale che consegna alla Cestistica il punteggio pieno in classifica. Sabato alle 21 al PalaBasket di Ascoli la sfida all’altra compagine sangiorgese della Virtus.

P.S. GIORGIO BASKET: Lupetti 20, Perini 7, Giusti 17, Quercia 13, Rutolini, Angeloni 6, Amelio 4, Baldoncini, Angelici, Capponi 4, Mercuri. All: Del Buono

CESTISTICA AP: Ciccorelli 20, Mattei 6, Cavoletti 7, Addazi 23, Luzi, Nedwick 26, Belardinelli, Nanni, Magheri. All. Caponi

Arbitri:Guercio e Ognabi

Parziali. 1° quarto 16-24; 2°q. 18-13; 3° q. 17-23; 4°1. 20-22

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 189 volte, 1 oggi)