PESCARA – Il quadrangolare amichevole che ha visto la Lmd Group Pagliare Volley impegnata nel giorni di sabato 5 ottobre in quel di Pescara, è terminato con l’amarezza della sconfitta e la voglia di tornare subito in campo per battere nuove avversarie in vista del inizio del girone C del campionato di Serie B1.

Le biancoverdi di coach Francesco Napoletano hanno disputato il primo match contro la squadra molisana dell’Isernia, brava a conquistare il primo set per 25-20 nonostante la buona difesa delle ragazze della vallata del Tronto. Il secondo parziale è molto più equilibrato, ma è ancora una volta l’Isernia ad avere la meglio sul filo di lana per 27-25. L’ultimo set vede un calo psicologico da parte della Lmd Group che cede per 25-18 con qualche incomprensione di troppo.

Coach Napoletano decide di inserire nuove ragazze in formazione per la finale valida per il 3°/4° posto contro l’Arabona di Manoppello. Nonostante la mancanza di alcune titolari il Pagliare riesce ad aggiudicarsi con grinta e carattere sia il primo parziale per 25-23 che il secondo per 25-18.

Sul piano del gioco c’è ancora da migliorare, ma considerando che la squadra biancoverde è ancora in piena fase di preparazione ci sono tutti i presupposti per arrivare al top della forma per l’inizio di un attesissimo campionato di Serie B1, conquistato meritatamente nella scorsa stagione con un dominio incontrastato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 122 volte, 1 oggi)