ASCOLI PICENO – I carabinieri di Ascoli Piceno indagano per scoprire chi abbia organizzato il rave party interrotto sul nascere sabato in un capannone dismesso a Trisungo di Arquata del Tronto. Denunciati per invasione di edificio privato e danneggiamento aggravato 42 giovani e 4 camionisti di origini francesi, che avevano portato sul posto gruppi elettrogeni e fari di grande potenza, oltre ad una grande quantità di bevande alcoliche di ogni tipo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.415 volte, 1 oggi)