Adverso PlanetWin 365: Giardini, Giorgi, Zambuchini, Dorinzi, Sestili, Zuppini, Felicetti, Regonaschi, Manfroni, Falconi, Simoni.

Montegranarese C5: Amadio, Angeletti, Papiri, D’Amario, Canestrari, Leoni, Tomassini, Polci.

Reti: 1-0 Dorinzi 2-0 Sestili 3-0 Dorinzi 4-0 Dorinzi /// 5-0 autogol M 6-0 Simoni 6-1 Tomassini 7-1 Dorinzi

ASCOLI PICENO – La squadra di Rocchi, priva degli infortunati Traini e Russo e con Felicetti in panchina a mezzo servizio, recupera Falconi e presenta il nuovo acquisto Matteo Manfroni. Altra novità di giornata la nuova muta bianconera. Dopo qualche minuto di studio, è il capitano Dorinzi, assoluto protagonista in campo, a sbloccare la gara con un tiro all’angoletto. Non passa nemmeno un minuto e l’Adverso Planet Win 365 raddoppia con un bel gol di Sestili, che da posizione defilata effettua un tiro con la palla che sbatte sul palo opposto e s’infila in rete. La Montegranarese si fa vedere con un’azione di contropiede con la palla che attraversa la porta, e poi con Tomassini, il migliore dei calzaturieri, con respinta dell’ottimo Giardini.

A metà tempo segna Dorinzi da pochi passi, ottimamente imbeccato da Giorgi. Al 20’ gli ospiti hanno in tre minuti tre buone occasioni: prima Amadio colpisce il palo dopo una bella azione personale, poi Giardini mette il piedone su un tiro da fuori e infine ci prova Leoni con Giardini che ci mette il corpo. Dopo una bella conclusione di Zuppini fuori di poco, una bellissima combinazione Zuppini-Simoni-Dorinzi permette al capitano bianconero di ipotecare la vittoria con la rete del 4-0. Prima del fischio di metà tempo, Sestili scheggia la traversa.

Il secondo tempo inizia con un paio di buone iniziative fermane, prima con D’Amario, il cui tiro leggermente deviato finisce fuori di poco, e poi Papiri lanciato a rete si ferma contro la buona uscita sicura di Giardini. Sestili colpisce un nuovo legno, poi l’Adverso Planet Win segna ancora grazie a un’autorete di Tomassini su imbucata di Giorgi. I bianconeri potrebbero segnare ancora con Sestili e Regonaschi, ma le conclusioni degli ascolani sono imprecise. La Montegranarese prova a segnare il gol della bandiera con Tomassini e Papiri, ma senza successo. Al 18’ Adverso ancora in gol: Dorinzi per Falconi che s’inventa un assist per Dorinzi che da buona posizione preferisce servire il compagno Simoni per la facile segnatura.

Un minuto dopo Tomassini corona la sua buona prestazione con una rete da posizione defilata. Lo stesso Tomassini ci prova ancora in due occasioni ma Giardini non si fa sorprendere. Lo stesso Giardini, influenzato, lascia il posto al neo acquisto bianconero Matteo Manfroni, che si fa subito notare con una bella parata di piede su Amadio. Ci prova Zuppini per l’Ascoli ma il pivot ascolano dopo un bel contropiede non inquadra la porta di qualche centimetro. Dorinzi, “man of the match”, timbra ancora il cartellino per la sua quarta rete personale. Prima del fischio finale rigore per la Montegranarese: Manfroni bagna felicemente il suo debutto con la parata del rigore.

Martedì 21 ottobre, a Civitanova Marche, l’Adverso Planet Win 365 Ascoli Piceno sarà impegnata nel ritorno degli ottavi di Coppa Marche. Se passerà il turno, la squadra di Rocchi avrà raggiunto il primo obiettivo stagionale: approdare tra le migliori otto della regione per la disputa delle entusiasmanti “Final Eight” che si disputeranno i primi di gennaio per la proclamazione della vincitrice.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 198 volte, 1 oggi)