ASCOLI PICENO – E trasparenza sia. Anche la Provincia di Ascoli Piceno, così, sposa il “verbo” dei tempi.

La Giunta Provinciale ha approvato, nell’ultima seduta, il Programma Triennale per la Trasparenza e l’integrità periodo 2013 – 2015 che definisce, tra l’altro, le misure e le iniziative volte all’attuazione degli obblighi di pubblicazione sul sito istituzionale previsti dalla normativa vigente, delle informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione, degli indicatori relativi agli andamenti gestionali dell’Ente. Un ulteriore importante tassello quindi per lo sviluppo della cultura della legalità che si aggiunge all’approvazione, nel marzo scorso, del Piano annuale e triennale di prevenzione della corruzione predisposto dal responsabile individuato nella figura del Segretario Generale dell’Ente Gracco Vittorio Mattioli, nominato anche responsabile della Trasparenza.

“Si tratta di un prezioso strumento di cui la Provincia di Ascoli Piceno ha inteso dotarsi per la realizzazione degli obiettivi di ottimizzazione, efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni – spiega il Presidente della Provincia Piero Celani – che, pur non obbligatorio per gli Enti Locali, nello spirito e nella logica del Decreto Legislativo 150/2009 favorisce la partecipazione dei cittadini alle attività delle pubbliche amministrazioni consentendo loro un più ampio esercizio dei diritti civili e politici”.

“In particolare – sottolinea il Segretario Mattioli – il programma è funzionale a tre obiettivi principali: sottoporre al controllo diffuso il ciclo della performance dell’Ente per consentirne il miglioramento, assicurare la conoscenza da parte degli utenti dei servizi resi e delle loro modalità di erogazione e prevenire fenomeni corruttivi e promuovere l’integrità“.

Tra le iniziative di promozione della Trasparenza l’organizzazione da parte della Provincia della “Giornata annuale della Trasparenza“, il potenziamento dell’utilizzo della posta elettronica certificata istituzionale, il miglior utilizzo del sito internet e l’albo pretorio on line.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 280 volte, 1 oggi)