ASCOLI PICENO – Dal Piceno, in giro per il mondo. Dopo la prima presentazione del Ventidio Basso di domenica 27 ottobre, “Geometrie Anarchiche”, il documentario prodotto nell’ambito del progetto “Voci e luoghi del territorio. Documentario sul Piceno”, curato dalla Fondazione Fruit Adv e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno parte “alla conquista dell’Italia”.

Le prossime tappe in programma saranno eventi culturali e promozionali, in Italia e all’estero, primo tra tutti la Bit di Milano, vetrina ideale per la promozione del territorio, ma sono in programma anche proiezioni in teatri di importanti città italiane a partire da Roma, Milano, Firenze, Parma e via discorrendo.

Il filmato, che vede tra i protagonisti Vincenzo Mollica, Giobbe Covatta, Tullio Pericoli, Silvia Ballestra, Linda Valori, Giuliano Giuliani, Fabio Frizzi e la regia di Leo Muscato e Laura Perini, dopo il successo della proiezione di Ascoli Piceno, che ha visto la partecipazione di più 800 spettatori, facendo registrare il tutto esaurito e riscuotendo il consenso del pubblico, si appresta dunque a varcare i confini regionali per promuovere la nostra provincia in tutta l’Italia e nel mondo.

“Il nostro progetto – spiega in proposito Roberta D’Emidio, presidente dell’Associazione Fruit Adv- non intende essere uno strumento autoreferenziale ma un mezzo per raggiungere coloro che non conoscono il nostro territorio, che pur conoscendolo non lo hanno mai visitato o che magari lo hanno visitato solo in parte e sarà questo l’obiettivo che perseguiremo nei prossimi mesi di lavoro”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)