SPINETOLI – Si è tenuto nel pomeriggio di venerdì 25 ottobre, nell’ambito del progetto interregionale Marche-Abbruzzo “Turismo Sociale Internazionale”, il Forum internazionale sul turismo accessibile. Organizzato dalla Cooperativa Sociale Service Coop al Palasport di Pagliare, la manifestazione ha registrato un ampio numero di partecipanti, tra pubblico e enti locali.

Tra i partecipanti il dott. Valentino Guidi, Coordinatore del Comitato Ministeriale per la promozione e il sostegno del turismo accessibile; il Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca insieme al Vice-Presidente Antonio Canzian; l’ On. Pietro Colonnella, Presidente del Corecom; il Prof. Simone Splendiani, Docente Marketing Università di Perugia e Consigliere Delegato alla Qualificazione dell’offerta turistica del Comune di Grottammare.

Importanti i dati presentati nel corso dei loro interventi, dalla dott.ssa Annagrazia Laura e dal Prof. Gian Luca Gregori, preside della Facoltà di Economia, Vice-Presidente Istao e nuovo prorettore dell’Università Politecnica delle Marche: nel mondo ci sono 1 miliardo di abitanti con disabilità, di cui 80 milioni solo in Europa, mentre il numero di turisti con problemi di accessibilità è di circa 133 milioni. Si stima inoltre che il loro potenziale economico si aggiri intorno ai 90 miliardi di euro.

Il progetto interregionale Marche-Abbruzzo, dedicato al turismo accessibile, produrrà quindi indubbi ritorni economici per gli operatori turistici, se questi decideranno di intensificare l’offerta diretta a questo segmento di pubblico. Innazitutto ci sarà un maggior numero di visitatori per l’effetto moltiplicatore di uno o più accompagnatori; poi maggiori opportunità lavorative addizionali; una maggiore inclusione sociale; infine miglioramento dell’immagine e dell’attrattiva della destinazione.

Nella pratica, il progetto sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, comporta la costituzione di una cooperativa denominata “GO-ITALY”, che implementerà azioni concrete per favorire il turismo sociale ed accessibile sul territorio, e la realizzazione di un sito web www.handytravel.eu, che funge da sportello informativo.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 263 volte, 1 oggi)