Morrovalle: Micheli 3, Di Angilla 3, Chiavari8, Mancini 18, Bongelli L 10, Bongelli L 10, Rasperisky 17, Grande 3, Gattari 16, Curzi 8.

All:De Santis

Ascoli: Danieli 4, Belardinelli 13, Magheri 8, Girella, Di Silvestro, Ciccanti 2, Cavoletti 26, Falcioni 5, Trvaglini 2, Beadle 12.

All:Aniello

ASCOLI PICENO – Se non è un record ci siamo quasi, l´Ascoli Basket presenta a Morrovalle un roster con due ragazzi classe´98,tre classe´97 e quattro esordienti assoluti a livello di serie D.

I bianconeri giocano una bella gara e con il giusto piglio sin dall´inizio, mentre i pur bravi padroni di casa evidenziano almeno nella prima parte forse un po´ di superficialità, punita dal maggiore talento degli ospiti, guidati da un Cavoletti (´97) dominante. Coach Aniello già nei primi due quarti manda in campo tutti suoi ragazzi ed a tratti giocando addirittura con quattro u17, ne vien fuori una gara molto intensa ed equilibrata.

Nella seconda frazione Ascoli arriva anche al più 10, poi la maggiore malizia ed esperienza dei locali viene fuori, ed i giovani ospiti non trovano la forza di reagire nell´ultimo quarto, che termina con una meritata vittoria del Morrovalle di coach De Santis.

Per Ascoli detto di un positivo Cavoletti, che comunque dovrà limare qualche difetto, miglior prova dell´anno del Big-man Shane Beadle (1994,206cm,autore di una doppia-doppia), e di un convincente Belardinelli; in generale comunque tutti hanno risposto alla grande ed hanno dimostrato che continuando a lavorare in maniera positiva ed intensa si otterranno dei buoni risultati e, perchè no, magari dimostrare che si può giocare anche una o due categorie sopra quella attuale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 96 volte, 1 oggi)