ASCOLI PICENO – Le Marche che guardano ai mercati internazionali. Il Matching, giunto nel 2013 alla sua nona edizione che si svolgerà a Rho dal 25 al 27 novembre prossimo, è uno degli appuntamenti più importanti, nel panorama nazionale e internazionale, per sviluppare relazioni di business.

Le Marche, in questo contesto, saranno presenti con un numero di aziende che costituisce un vero e proprio record, ben quarantasei, di cui sei della provincia di Ascoli Piceno per le quali la partecipazione al Matching è stata agevolata, grazie al contributo fornito da Piceno Promozione, presieduta da Gino Sabatini, azienda speciale della Camera di Commercio di Ascoli.

Al Matching 2013, l’incrocio dei dati forniti dalle aziende partecipanti genera un’agenda di appuntamenti personalizzata per ogni azienda. Ogni impresa metterà dunque in rete la propria capacità di offerta e, attraverso un’analisi dei propri bisogni, potrà individuare gli incontri più interessanti: è l’occasione giusta per selezionare nuovi fornitori e conoscere potenziali clienti, guardare ai mercati, internazionalizzare la propria azienda, fare innovazione.

La chiave di successo per superare la crisi, secondo i dettami del Matching, è dunque quella di integrare le piccole realtà imprenditoriali in una rete, utilizzando le PMI come volano di sviluppo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 169 volte, 1 oggi)