Se hai fotografie, video o segnalazioni utili scrivi e invia a info@rivieraoggi.it – info@picenooggi.it

ASCOLI PICENO – Collaborano, alla realizzazione dei servizi di questo articolo: Matteo Bianchini, Leonardo Delle Noci, Elisabetta Gnani, Cristiano Pietropaolo,  Pier Paolo Flammini, Massimo Falcioni, Vincenzo Ingiulla, Arianna Cameli.

ORE 13 Dopo tanta pioggia e neve, un timido sole si riaffaccia in Riviera e dintorni.

ORE 12.30 COMUNICATO DAL COMUNE DI RIPATRANSONE: “Nevica ininterrottamente da due giorni e la neve accumulata raggiunge i 20-40 cm. Si è riusciti finora a fronteggiare l’emergenza e ad intervenire prontamente dovunque ce ne fosse necessità. In quest’opera il Comune è aiutato anche da volontari della Protezione civile e da privati cittadini. Da questa mattina all’alba tutti e tre i mezzi comunali sono in attività nel centro e nelle frazioni.  Dalla Rsa alle frazioni, dalle vie del centro alle strade comunali più periferiche, si cerca di rispondere al meglio alle tantissime chiamate che arrivano al centralino dell’Unità d’Emergenza del Comune (0735.917328). Tra le più frequenti, richieste di aiuto di anziani isolati nelle loro abitazioni, case isolate dalla neve accumulata dal vento, tratti di strade ancora da liberare. Si presenta oltretutto la problematica di smottamenti e crolli di piante cariche di neve che ostruiscono le arterie viarie e che richiedono un impegno extra agli addetti oltre quello di liberare le strade dalla neve. In alcuni tratti di strade provinciali che collegano il centro storico alle frazioni si è intervenuti con mezzi comunali al fine di garantire un agevole transito a chi ne dovesse usufruire. Il vice-sindaco invita tutti coloro che devono raggiungere la città ad installare sulle proprie autovetture sistemi antineve quali gomme termiche e/o catene  e comunque di chiamare per qualsiasi necessità il numero dell’Unità d’Emergenza.”

ORE 10 Situazione abbastanza tranquilla in Riviera. Nella notte i Vigili del Fuoco di Ascoli hanno effettuato
16 interventi tra le province di Ascoli e Fermo, il più rilevante a San Giacomo di Valle Castellana per salvare 4 persone che erano rimaste isolate. Emergenza rappresentata dalla mancanza di energia in alcuni comuni per un guasto ad una linea portante dell’Enel. Blackout a Roccafluvione, Venarotta, Rotella, Palmiano e alcune frazioni di Ascoli

 ORE 9:00 OFFIDA SOTTO LA NEVE. Scrive il sindaco Lucciarini: I mezzi comunali sono al lavoro dalle 6 di questa mattina. La maggior parte delle strade comunali e provinciali sono percorribili, ovviamente per le auto con gomme termiche e/o catene. Sono caduti circa 12 cm di neve. Per qualunque segnalazione chiamare i seguenti numeri 0736888761 – 0736888750 – 337575656 – 3346420023 – 336322127 – 3386272837 – 3333330124

Precipitazioni copiose per tutta la notte, a carattere di nevischio sulla costa, neve invece nelle zone interne.

MERCOLEDì 27 NOVEMBRE

ORE 22:30 Riprende a cadere nevischio sulla costa e neve nelle zone interne. Le strade si stanno imbiancando di nuovo persino a San Benedetto.

ORE 19.45 Il 27 novembre scuole chiuse pure a Monteprandone. Anche la scuola d’infanzia delle suore rimarrà chiusa dato che in nottata e’ previsto ancora del maltempo. Rimarrà invece aperto l’asilo nido a Centobuchi.

ORE 19.30 Chiuse le scuole in tutta la Val Vibrata il 27 novembre. A Martinsicuro sospese tutte le attività del settore giovanile della locale squadra di calcio. La prima squadra si allenerà invece al palazzetto dello sport, vista l’impraticabilità del campo.

VIDEOSINTESI NEVE DALLA RIVIERA DELLE PALME ALL’ENTROTERRA Servizi di Arianna Cameli e Vincenzo Ingiulla, saranno trasmessi su Super J Tv alle ore 19, canale 603 in Marche e Val Vibrata e 634 in Abruzzo

ORE 16:45 Il Servizio Meteorologico della Protezione Civile della Regione Marche comunica che nella nottata tra martedì 26 e mercoledì 27 novembre 2013, un secondo impulso di aria fredda di origine artica irromperà sul medio adriatico, portando ancora tempo perturbato sulla nostra regione per la giornata di domani. Si avranno nevicate di debole intensità sulla fascia collinare (200 – 300 metri), con accumuli fino a 15/20 cm. Sulla fascia collinare tra i 300 e 600 metri e prima fascia montana fino agi 800 metri, le nevicate saranno moderate con accumuli tra i 20 e 40 cm. Nella fascia montana oltre gli 800 metri, le nevicate saranno di intensità elevata, con accumuli tra i 40 ed i 60 cm. Il vento sarà di intensità forte/molto forte, con una velocità media attorno ai 35/50 Km/h, con raffiche che potranno raggiungere anche gli 80 Km/h sulla fascia costiera, in particolare quella centro settentrionale.Si ricorda l’obbligo dell’uso di gomme termiche o catene per i veicoli che si dovessero mettere in viaggio.

VIDEO DA ASCOLI PIAZZA DEL POPOLO SGOMBRA DALLA NEVE https://www.youtube.com/watch?v=-bO06a00WTA

16:25 COMUNICATO PREFETTURA  Con riferimento alle nevicate che stanno interessando il territorio provinciale in queste ore si rappresenta che la Provincia, i Comuni, l’ANAS e gli altri enti, come concordato nella riunione plenaria per l’emergenza neve tenutasi in Prefettura lo scorso 8 novembre con la partecipazione di tutti gli enti ed i gestori di servizi pubblici coinvolti, stanno procedendo secondo le rispettive pianificazioni di emergenza con i mezzi e gli uomini disponibili per assicurare la normale circolazione degli autoveicoli e ridurre i disagi della popolazione sul territorio, già colpito dagli eventi alluvionali di quindici giorni fa. Attualmente, salvo alcune difficoltà in alcune frazioni montane già colpite da numerosi fenomeni franosi, non sono registrate particolari criticità. Sulla Strada Statale n.4 è attuato il blocco temporaneo della circolazione di mezzi pesanti in quanto, a causa delle copiose precipitazioni nevose cadute nella zona dei Comuni di Acquasanta Terme e Arquata del Tronto, il transito dei TIR è divenuto alquanto difficoltoso, nonostante l’attività di pulizia della strada svolta dall’ANAS. Il blocco dovrebbe essere rimosso nelle prossime ore se le condizioni meteorologiche lo consentiranno.

ORE 16 SCUOLE CHIUSE AD OFFIDA Scrive il sindaco Lucciarini: “Mercoledì 27 novembre tutte le scuole di Offida saranno chiuse. Resta aperto l’asilo nido “Peter Pan””.

ORE 14.50 Cade la copertura pressostatica al circolo tennis di Martinsicuro, probabilmente a causa del maltempo, anche se non è esclusa un’origine dolosa (lo squarcio al telo è molto lineare). Foto nella gallery ORE 13 La polizia stradale ha bloccato il transito dei mezzi pesanti sulla Salaria. Create aree di stoccaggio dei camion ad Acquasanta (per chi si dirige verso Roma e Umbria) e a Trisungo (per chi si dirige verso Ascoli). La caduta degli alberi non permette un costante passaggio dei mezzi spazzaneve ed è stato richiesto l’intervento di uomini per liberare le strade tramite l’utilizzo di motoseghe. Alcune frazioni dell’ascolano rimangono temporaneamente isolate. Il 27 novembre scuole chiuse ad Acquasanta Terme e Comunanza. ORE 12.45 Contrordine da parte di Camaioni riguardo alle scuole. E’ stata appena fatta un’ordinanza sulla chiusura delle attività scolastiche nel pomeriggio e nell’intera giornata del 27 novembre. ORE 12.40 Camaioni, sindaco di Martinsicuro: “Invito tutti coloro che si trovano a percorrere via Bolzano a prestare la massima attenzione alla buca coperta dall’acqua che si vede nella foto. Ha raggiunto dimensioni davvero importanti. Da alcuni giorni stiamo tempestando il servizio Tecnico della Ruzzo Reti con tutti gli strumenti possibili (fax, telefonate, sms) invitandoli a concludere i lavori con la massima tempestività. Nel pomeriggio prevedo una diffida. Anche il sottopasso di via Bolzano presenta qualche problema che ci ha indotto a transennarlo. Poco fa ho notato un automobilista che, sfidando la meccanica, la sorte ed il buon senso, ha aggirato le sbarre ed è passato regolarmente. Ribadisco: si tratta di una operazione assolutamente da evitare, semplicemente perchè contraria alla legge.” (Vedi foto nella Gallery)

ORE 12.30 COLDIRETTI ASCOLI FERMO: I danni causati dall’alluvione vanno segnalati entro il 20 dicembre. Neve e maltempo bloccano semine. La Regione provvederà quindi alle necessarie verifiche e alla quantificazione del danno, dopodiché delibererà l’eccezionalità dell’evento calamitoso e individuerà le necessarie misure di aiuto. ORE 12 Camaioni, sindaco di Martinsicuro: “In tutti i Plessi Scolastici le attività didattiche sono in corso di svolgimento. Stiamo valutando la situazione per le prossime ore (oggi è giornata di orario pieno). Raccomando, in ogni caso, la massima prudenza sulle nostre strade che, al momento, risultano percorribili.” ORE 11 Confermato il crollo di un tetto nei pressi del Bazar dell’Assassino, precisamente al Cosmocolor. Intorno alle 4.45 un fulmine ha colpito l’esercizio commerciale facendo scattare l’allarme. La zona è recintata. Fortunatamente nessuna conseguenza a persone (Vedi foto nella gallery)

ORE 10.45 Monitorato costantemente il mare, molto ingrossato a causa del forte vento. ORE 10.45 Numerosi disagi nell’ascolano. Rallentamenti sulla Salaria, un mezzo pesante a causa dell’abbondante nevicata si è messo di traverso sulla carreggiata non permettendo il transito verso Roma. Ad Offida una persona ha richiesto soccorso e i Vigili del Fuoco sono già presenti sul posto. ORE 10:00 Un tetto è caduto nei pressi del Bazar dell’Assassino. Per ora non abbiamo ulteriori notizie. ORE 10:00 ABRUZZO lezioni sospese oggi e domani (mercoledì 27) nelle scuole di Atri, Bellante, Campli, Castellalto, Mosciano, Nereto, Torano, Ancarano, Corropoli, Castilenti, Castiglione Messer Raimondo e Montefino e all’università di Teramo ORE 10:00 Chiusa ai mezzi pesanti l’A14 in direzione sud da Cattolica a Poggio Imperiale (Puglia). I mezzi sono stati deviati sulla Statale 16 dove la Polizia Municipale di San Benedetto fa notare il traffico rallentato.

ORE 9:50 Ad Ascoli centro nessun problema, diversa la situazione nelle frazioni: “Nelle zone di altura del territorio (Polesio, Talvacchia, San Marco, Colle ecc.) il manto nevoso è tra i 20 e i 30 cm. I mezzi sgombraneve sono già in azione. Nel resto della città il fenomeno non desta ancora preoccuipazioni significative. La situazione viene monitorata costantemente”, scrive l’Ufficio Comuinicazione istituzionale Comune AP) ORE 9:30 Acquasanta isolata, 40 cm di neve, un centinaio di persone isolate, impossibilità per ora di raggiungere le frazioni isolate

ORE 9:25 Nell’Ascolano vari alberi caduti a causa del vento e della neve. nevica in a14 tra Fermo e San Senedetto del Tronto e si consiglia la massima prudenza, con gomme termiche e catene a portata di mano

ORE 9:10 Neve anche nella zona della Val Vibrata fino a Tortoreto Alto ORE 9:00 A Monteprandone annuncio mattiniero su Facebook del sindaco Stracci: “#EmergenzaNeveMonteprandone: Alle ore 5 sono partiti gli spazzaneve. Cercheremo di garantire il passaggio degli scuolabus in sicurezza. Alle 7 faremo il punto della situazione. Dalle 6 sarà operativa la Sala della Protezione Civile. In caso di necessità 0735 705116 oppure 320 5699725″ (numeri solo per Monteprandone)

ORE 9:00 Ad Offida situazione naturalmente più compromessa considerando l’altitudine. Il sindaco Valerio Lucciarini ha lanciato l’hashtag su twitter #emergenzaneveoffida: “Sollecitata la provincia per ripristinare transito sulle arterie provinciali. Tutti i mezzi comunali sono a lavoro per il ripristino viabilità comunale. Le scuole sono regolarmente aperte

ORE 8:50 Ad Ascoli cade pioggia mista a neve, con tetti imbiancati ma strade perfettamente praticabili. Non c’è neve neanche nelle piazze del centro cittadino. Ad Ascoli fino a domani prevista comunque neve e temperature che oscilleranno da -0.5°C a 2,2°C. Inviaci le tue foto e segnalaci eventuali notizie inviandole a info@rivieraoggi.it – info@picenooggi.it, possibilmente con oggetto NEVE.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 30.654 volte, 1 oggi)