Qui articolo de Il Sole 24 Ore_2013-12-03

MILANO – Un riconoscimento che fa sicuramente piacere. Nella giornata di lunedì 2 dicembre, a Milano, presso la sede della Borsa Italiana, la Giuria dell’Oscar di Bilancio, presieduta dal Rettore dell’Università Bocconi Andrea Sironi, ha assegnato alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno il premio per il miglior bilancio italiano del 2012 nella sezione Fondazioni di Origine Bancaria, Fondazioni d’Impresa, Organizzazioni Erogative Nonprofit.

“La Fondazione, già finalista nella passata edizione dell’Oscar di Bilancio, fa registrare un ulteriore salto di qualità con il bilancio 2012 sia in termini di informativa economico-finanziaria che sociale – si legge nella motivazione –  La sezione relativa al bilancio sociale descrive in maniera ampia l’attività della Fondazione, il programma pluriennale di intervento e fornisce un’esaustiva informativa in merito alle iniziative finanziate. Particolarmente apprezzata la scelta di inserire una sezione ad hoc mirata ad approfondire i rapporti con gli stakeholder e il giudizio degli stessi in merito all’operato della Fondazione e alla qualità del Bilancio Sociale. L’informativa contenuta nel bilancio di esercizio comunica in maniera chiara l’evoluzione del patrimonio della Fondazione, la composizione del portafoglio d’investimenti e i risultati conseguiti nell’esercizio. Il bilancio si distingue anche per la buona veste grafica che ne agevola la consultazione”.

A ritirare ieri l’Oscar di Bilancio presso la sede di Borsa Italiana, a Milano, il Presidente Vincenzo Marini Marini, accompagnato dalla struttura operativa della Fondazione: “Dopo essere giunti finalisti nella scorsa edizione, quest’anno conseguiamo con grande soddisfazione il premio per il miglior bilancio: si tratta di un ulteriore ed importante riconoscimento della correttezza dell’impegnativo cammino intrapreso con continuità dalla Fondazione verso la trasparenza. Desidero esprimere un ringraziamento particolare al Segretario generale e a tutti i dipendenti della Fondazione per la qualità del lavoro svolto non solo nella fase di rendicontazione, ma nella quotidiana sequela ai progetti realizzati insieme ai partner di Terzo Settore, con i quali la Fondazione sta tentando di dare risposte concrete all’emergenza sociale. Ringrazio inoltre il commercialista Luigi Troli e l’agenzia Alias comunicazione per il supporto dato ai dipendenti della Fondazione nella redazione del documento di bilancio”.

Di seguito la composizione della Giuria che ha assegnato l’Oscar di Bilancio alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno: Presidente Andrea Sironi, Rettore Università Bocconi. Vice Presidente Angelo Tantazzi, già Presidente Borsa Italiana. Membri: Paolo Balice, Presidente AIAF – Associazione Italiana Analisti Finanziari, Mario Boella, Presidente Assirevi – Associazione Italiana Revisori Contabili, Diana Bracco, Presidente Fondazione Sodalitas, Paola Schwizer, Presidente Nedcommunity – Comunità italiana dei consiglieri non esecutivi e indipendenti, Fausto Cosi, Presidente ANDAF – Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari, Renato Dalla Riva, Presidente AIIA – Associazione Italiana Internal Auditors, Paolo Gnes, Presidente del Consiglio di Sorveglianza OIC – Organismo Italiano di Contabilità, Annamaria Ferrari, Segretario Generale Oscar di Bilancio, Roberto Napoletano, Direttore Il Sole 24ORE, Paolo Ricci, Presidente GBS – Gruppo di Studio per il Bilancio Sociale, Patrizia Rutigliano, Presidente FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, Massimo Tononi, Presidente Borsa Italiana, Fausto Vittucci, Presidente A.I.Re – Associazione Italiana Società di Revisione.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 904 volte, 1 oggi)