ASCOLI PICENO – Sembra non trovare fine la triste vicenda della badante polacca scomparsa il primo dicembre da Ascoli. I sommozzatori hanno scandagliato tutti i trenta chilometri del fiume Tronto senza trovare traccia della povera donna, probabilmente investita e morta da un infermiere in pensione (unico indagato) all’altezza del ponte di . È stata decisa quindi la sospensione ufficiale delle ricerche, in attesa di nuovi sviluppi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)