OFFIDA – Prove di “rete”. Nelle scorse settimane, presso la Sala Giunta del Comune di Offida si è riunito il Coordinamento dei Presidenti dei Consigli Comunali della Provincia di Ascoli Piceno.

Alla presenza di Marco Calvaresi del Comune di San Benedetto del Tronto, Umberto Trenta del Comune di Ascoli Piceno, Alessandra Biocca del Comune di Grottammare, Cinzia Peroni del Comune di Castel di Lama, Diana De Angelis del Comune di Ripatransone, Roberto De Angelis Sindaco di Cossignano, Claudio Sibillini in qualità di rappresentante del Comune di Offida e Daniele Tonelli in rappresentanza del Comune di Folignano sono state definite le principali azioni politiche istituzionali che a breve saranno poste all’attenzione dei Consigli Comunali dei Comuni della Provincia di Ascoli Piceno al fine di responsabilizzare il ruolo dei Consiglieri, di incentivare la partecipazione dei cittadini alle Assise Comunali e di valorizzare il ruolo dei Presidenti delle Assemblee Consiliari, per realizzare un miglior coordinamento e collegamento tra le istituzioni e le comunità.
Dopo aver affidato, unanimemente, il ruolo di Responsabile Organizzativo al Consigliere di Offida Claudio Sibillini, il lavoro del Coordinamento si è incentrato su tre temi condivisi:
a) Elaborazione di un “Vademecum del Consigliere Comunale” che, una volta definito ed approvato dai vari Consigli Comunali, costituirà uno strumento uniforme, agile e snello con indicazioni normative ed operative che facilitino il lavoro ed il ruolo dei Consiglieri Comunali componenti le Assise dei Comuni della Provincia;
b) Programmazione di un’iniziativa pubblica, rivolta soprattutto ai Consiglieri Comunali, che si svolgerà venerdì 31 Gennaio presso la Sala Consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto con oggetto “La Responsabilità Istituzionale”. L’iniziativa che sarà coordinata dalla dottoressa Fiorella Pierbattista e dal dottor , oltre che presentare il neo Coordinamento istituitosi, avvierà un percorso comune condiviso tra i Consiglieri Comunali della Provincia di Ascoli Piceno sviluppando tematiche istituzionali ed amministrative;
c) Stesura di una proposta di Statuto e relativo regolamento unico da porre all’attenzione, per l’adozione, di tutti i Consigli Comunali della Provincia di Ascoli Piceno, con l’obiettivo di formalizzare uno Statuto snello, al passo con i tempi e che raccolga le esperienze di tutte le realtà comunali siano esse grandi che piccole.
Per proseguire nei compiti che ci si è dati, il Coordinamento si riunirà nuovamente martedì 14 gennaio presso il Comune di Ripatransone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 283 volte, 1 oggi)