ASCOLI PICENO – Richiesta di riscontro urgente: questo chiedono i sindacati Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil, in riferimento ai lavoratori ex Coalac, al Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, all’assessore regionale al Lavoro Marco Luchetti e all’assessore regionale all’Agricoltura Maura Malaspina.

Il tema è quello della ex centrale del latte di Ascoli (ex Coalac) confluito nel gruppo Cooperlat, operazione che secondo i lavoratori metterebbe a forte rischio il loro posto, “creando un’altissima tensione sociale”. “Chiediamo un incontro urgentissimo per affrontare l’ormai insostenibile situazione” scrivono.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 256 volte, 1 oggi)