ASCOLI PICENO – A pochi istanti dalla fine del 2013 i carabinieri del capoluogo ascolano hanno sequestrato ottanta botti detenuti e trasportati senza alcuna autorizzazione da un 44enne residente a Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo). L’uomo è stato denunciato per commercio illegale di materiale esplodente e inosservanza delle prescrizioni relative alla custodia di sostanze esplosive e pirotecniche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 347 volte, 1 oggi)