ASCOLI PICENO – Cresce sempre di più l’attesa per la sfida di domenica al ‘Del Duca’ tra Ascoli e Frosinone. Sarà la prima sfida al ‘Del Duca’ della società fallita lo scorso 17 dicembre, ma anche la prima tappa di una nuova storia. E per questo, l’entusiasmo della gente ascolana sta divampando tra le strade dell’ascolano, ma anche dell’intero comprensorio piceno. Detto della prevendita che sta andando a gonfie vele, la società, che come si sa è affidata al collegio dei liquidatori Zazzetta, Gibellieri e Verdecchia, ha deciso di riaprire proprio per la gara contro i ciociari il settore della Tribuna Est.

La Tribuna scoperta, rimasta chiusa da inizio anno, prevede nell’occasione la vendita del biglietto al prezzo di 14 euro (tariffa Intero), a 5 euro la tariffa Ridotto per donne, disoccupati muniti di certificato di disoccupazione e  nati dal 1/1/1995 al 31/12/1998 e, sempre a 5 euro,  la tariffa Junior, riservata ai bambini nati dal 1/1/1999 in poi (accompagnati da un parente fino al 4° grado). L’Ascoli, poi, comunica che il diritto ad usufruire delle tariffe Ridotto e Junior deve essere comprovato dall’utilizzatore del titolo al momento dell’ingresso allo stadio. Riguardo sempre la sfida, sarebbe pronta una coreografia in curva sud, cosa che manca dalla stagione 2011/2012 al ‘Del Duca’.

Intanto ieri, riguardo le notizie dal campo, si è registrato purtroppo  un grave infortunio accorso al giovane centrocampista Marco Massei: per lui frattura del perone sinistro dopo un contrasto di gioco durante l’allenamento. Massei oggi sarà a Roma dove si recherà dal professor Mariani per una visita che stabilirà se e quando operarsi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 889 volte, 1 oggi)