ASCOLI PICENO – Troppo presto per parlarne, troppo tardi per nascondersi. Luigi Izzo, coproprietario della Seieffe Industrie, torna a parlare dell’acquisizione dell’Ascoli Calcio. Uscito già allo scoperto ad inizio dicembre prima del fallimento di Corso Vittiorio Emanuele, Izzo ha spiegato come l’interesse rimanga anche ora, a poche settimane dall’asta prevista per fine mese.

In questo momento preferirei parlare poco, sia perché la questione lo impone, sia perché a dicembre sono state dette cose sbagliate sul mio conto – afferma il nipote di Antonio Izzo, alla guida dell’azienda -, posso solo dire che a certe condizioni l’interesse c’è ancora. E’ chiaro che determinate cose vanno fatte al momento e nel business è vietato innamorarsi“. Sembrerebbe che il nodo dell’intera faccenda sia il centro sportivo ‘Città di Ascoli’. L’imprenditore lo fa capire. In sostanza il suo entourage vuole capire meglio la situazione interna all’Azzurra Free Time. “L’affare potrà andare in porto solo se è compreso il centro sportivo, altrimenti niente. Ulteriori destinazioni? E’ presto per dirlo“.

Dopo aver detto che ” con Nicoletti ci sentiamo ogni giorno, c’è un’amicizia che va oltre il lavoro“, si torna alle settimane prima del fallimento: “Ci sono rimasto male per il trattamento avuto da qualche organo di stampa e, soprattutto da alcuni personaggi interni alla società” si sfoga. “Io ho cercato sempre di non illudere nessuno e di dire il meno possibile ed essere sincero, invece il presidente (Benigni, ndr) diceva che facevo tutto per cercare ribalta. Non ho mai voluto clamore – continua -. Oltretutto non accetto insegnamenti da chi ha reso inappetibile una società come l’Ascoli, gestendola in un certo modo. Personalmente non riuscirei a guardare negli occhi i miei dipendenti senza pagarli da mesi“.

Intanto, in vista di Barletta-Ascoli di domenica prossima (ore 14,30), l’Associazione ‘Solo x l’Ascoli’ allestirà un pullman, ricordando che, essendo attiva l’iniziativa ‘Porta un amico allo stadio‘ ciascun possessore di Picus Card potrà acquistare un biglietto anche per un amico privo di tessera del tifoso. Il costo del viaggio è di € 20. Per info e prenotazioni scrivere una mail a info@soloxl’ascoli.it o soloxl’ascoli@gmail.com, o chiamare il numero 333/4648941. E’ sempre notizia di oggi, invece, la scomparsa dell’ex centrocampista e capitano bianconero degli anni ’40 Giuseppe Frascarelli, morto ieri. Condoglianze alla moglie e ai tre figli

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.450 volte, 1 oggi)