ASCOLI PICENO – “Buon giorno. Sono un volontario di una associazione di beneficenza. Stiamo promuovendo la vendita dei biglietti per uno spettacolo con Vincenzo Salemme che si terrà al teatro Ventidio Basso e il cui ricavato andrà a favore della nostra associazione”.

Peccato che non esista alcuna associazione benefica e nessun spettacolo di Vincenzo Salemme sia in programma al Ventidio Basso.

Si tratta di abili truffatori che con questo sistema hanno raggirato ignari cittadini, convinti, in buona fede, di fare del bene.

Diversi cittadini, poi, si sono rivolti al Comune di Ascoli per avere notizie dei biglietti o per avere conferma di questo spettacolo ed hanno avuto conferma che il teatro Ventidio Basso non ha in cartellone alcuna rappresentazione del popolare attore partenopeo.

Pertanto si invitano i cittadini a prestare attenzione a quanti, senza esibire alcun tesserino identificativo, propongono la vendita dei biglietti (senza peraltro consegnarli così come alcuna ricevuta dell’avvenuta donazione) di questo fantomatico spettacolo a favore di una altrettanto fantomatica associazione di beneficenza.

“Dispiace – ha commentato il sindaco Guido Castelli – che gente senza scrupoli finisca col gettare ombre sulla straordinaria opera di umana solidarietà che tante benemerite associazioni di volontariato portano avanti con costanza, dedizione e grandissima generosità. A queste associazioni, che pure propongono spettacoli, anche nel nostro Massimo cittadino, per la raccolta fondi, va sempre e comunque il nostro grato riconoscimento per la loro alta opera di civiltà”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 426 volte, 1 oggi)