ASCOLI PICENO – Secondo i primi rilievi, la refurtiva trafugata dai criminali si aggira tra gli 80 mila e i 100 mila euro. Sono stati prelevati, dall’ospedale cittadino, medicinali vari tra cui gli antiretrovirali, applicati nella cura per l’Hiv, farmaci per la cura della sclerosi multipla, per l’artrite reumatoide e medicine antipsicotiche. Il furto è avvenuto tra le 14:30 del 10 e nella mattinata dell’11 gennaio. Durante l’orario di chiusura della farmacia dell’ospedale. S’ipotizza che i malviventi si siano nascosti per poi agire indisturbati.

I carabinieri, allertati all’apertura dai dipendenti, hanno avviato le indagini per risalire agli autori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 248 volte, 1 oggi)