ASCOLI PICENO – Scade lunedì 20 gennaio il termine di presentazione per la domanda del bando “Misure di accompagnamento e di sostegno all’occupazione finalizzate ad agevolare l’inserimento nel mercato del lavoro di soggetti svantaggiati appartenenti a nuclei familiari a basso reddito” promosso dall’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno e finanziato con risorse comunitarie.

Come noto, si tratta di un’esperienza lavorativa, della durata di 6 mesi, durante la quale i soggetti beneficiari saranno impegnati in 20 ore settimanali presso imprese private, studi professionali e, solo, per gli iscritti alla L. 68/99 anche presso enti pubblici. Ogni borsista, a cui sarà erogato un compenso di 400 euro mensili, sarà affiancato da un tutor che intermedierà con le aziende di riferimento.

I destinatari dell’intervento devono risultare disoccupati o inoccupati, essere iscritti ai Centri per l’Impiego, essere residenti nelle Marche, non godere di nessun ammortizzatore sociale e avere una certificazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) riferita al proprio nucleo familiare per il periodo di imposta 2012 inferiore ai 16 mila euro annui. Si ricorda che ogni domanda deve essere compilata secondo i modelli disponibili sul sito http://siform.regione.marche.it.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet www.provincia.ap.it/formazioneprofessionale o chiamare i numeri telefonici: CIOF di Ascoli Piceno n. 0736277- 424, 442, 991, 473, 459, (indirizzo e/mail: collocamentomiratoap@provincia.ap.it); CIOF di San Benedetto del Tronto n. 0735 7667 229- 241 234 – 235 (collocamentomiratosbt@provincia.ap.it)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 358 volte, 1 oggi)