ASCOLI PICENO – Il territorio piceno rappresenta un’area strategica per le attivita’ del Gruppo Barilla nonche’ un contesto particolarmente positivo in termini di relazioni con le istanze locali.

Il Presidente di Confindustria Ascoli Piceno, Bruno Bucciarelli, annuncia che nel corso del 2014 verranno realizzati importanti investimenti per consentire il trasferimento della produzione delle nastrine, prodotto storico legato alla produzione Barilla, nello stabilimento di Ascoli Piceno, attraverso l’adeguamento delle relative linee di produzione.

In un contesto particolarmente difficile dal punto di vista socio-economico, l’investimento previsto per lo stabilimento di Ascoli ha un valore significativo, sia in termini di occupazione che di stabilizzazione dei volumi di produzione.

Ciò conferma la vocazione del Gruppo Barilla di continuare ad investire in Italia, valorizzando il grande patrimonio di competenze e conoscenze locali, per fornire prodotti sicuri e di qualita’ ai consumatori in tutti i mercati del mondo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.687 volte, 1 oggi)