ASCOLI PICENO – Come disposto dal punto 12 delle Condizioni di vendita, sarà fatta davanti a ‘tutti coloro che vogliono presenziare‘ l’apertura delle buste per l’offerta di acquisto dell’Ascoli Calcio, che si terrà giovedì 6 febbraio alle 16, presso l’Aula udienze n.58 al primo piano del Tribunale di Ascoli. Alla presenza del giudice Agostini, dei curatori fallimentari e di chi ha presentato le offerte, avverrà l’assegnazione del lotto unico, così come disposto dal regolamento d’asta. Se nel giorno fissato per l’asta non verranno presentate offerte, si procederà all’assegnazione giovedì 13 febbraio o, se necessario, il 20, con un prezzo base minore di quello fissato.

Intanto prende sempre più quota l’ipotesi di una cordata capitanata da Francesco Bellini: non è escluso che dentro possano entrare imprenditori come Faraotti e Borgioni. Tutti ascolani, come sogna la tifoseria, e tutti economicamente in grado di sostenere un progetto a lunga scadenza. Resta da capire il ruolo in questi giorni di Costantino Nicoletti, molto vicino a Luigi Izzo. I due potrebbero giocare nell’ombra, così come sta facendo lo stesso Bellini, affinché l’imprenditore campano presenti anch’esso un’offerta congrua.

Intanto, domenica si torna in campo per la terza giornata del girone di ritorno di Prima Divisione. Al ‘Del Duca’ arriva la Paganese e la tifoseria è vogliosa di ripetere la cornice di pubblico vista dieci giorni fa contro il Frosinone. Curva a cinque euro e una storia da tramandare sono gli stimoli maggiori affinché il popolo bianconero torni a riempire i gradoni della sud. Per l’occasione l’Associazione ‘Solo x l’Ascoli’, per coloro che vogliono assistere al match partendo da Porto Sant’Elpidio, potrà farlo prenotandosi sul pullman appositamente organizzato. L’orario di partenza è fissato per le ore 12,45 dal casello autostradale e su richiesta potrà essere effettuata una fermata anche a Porto San Giorgio. Il costo sarà di dieci eur0 (inclusi andata e ritorno), per associati e non. Per mandare una mail a soloxlascoli@gmail.com oppure durk@hotmail.it o chiamare il numero 339/1080804 (Riccardo).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.043 volte, 1 oggi)