ASCOLI PICENO –  L’associazione ‘Solo x l’Ascoli’, che ha riunito sotto un’unica ala tutti i maggiori gruppi di tifosi bianconeri, sta studiando in modo approfondito un progetto chiamato “Supporter Trust“, mirato al coinvolgimento del tifoso quale parte attiva nella vita della sua squadra del cuore. Recentemente, infatti, sono stati organizzati due convegni per illustrare un argomento sconosciuto ai più e che spesso si tende a confondere con l’azionariato popolare. Per questo, con un comunicato, l’associazione spiega: “Sabato scorso una nostra rappresentanza ha anche incontrato un delegato Uefa per capire se sta portando avanti lo studio nel modo giusto. Al momento opportuno l’associazione illustrerà il progetto a chi di dovere e attraverso i propri consueti canali“.

Come prevedibile, però, quando di mezzo ci sono passione e denaro, ecco i primi inevitabili ‘inconvenienti’. E’ comparso in rete un sito che cerca contributi economici per la curatela, in nome proprio di ‘Solo x l’Ascoli’, la quale avvisa: “Ci teniamo a segnalare di aver scoperto l’esistenza del sito www.forzapicchio.it che parla a sproposito del nostro Supporter Trust, spacciandosi per portavoce dell’Associazione e chiedendo il versamento di soldi per acquisire azioni dell’Ascoli Calcio 1898 Spa. Diffidiamo chiunque dall’aderire – concludono – e soprattutto dall’effettuare versamenti perché detto sito e i suoi gestori nulla hanno a che spartire con noi e il nostro progetto. L’associazione ‘Solo x l’Ascoli’ si riserva la possibilità di adire le vie legali a tutela dei suoi iscritti e della trasparenza che sin dall’inizio ha contraddistinto le proprie iniziative“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 649 volte, 1 oggi)