ASCOLI PICENO – L’ex assessore Claudio Travanti si smarca dal Nuovo Centrodestra cittadino in procinto di “riabbracciare” Forza Italia. “Subito ho scelto il Nuovocentrodestra di Alfano che in ambito nazionale ha deciso di appoggiare un governo con il Partito democratico, in un momento topico dell’Italia – scrive Travanti – Anche per distinguerci dalla destra che aveva occupato Forza Italia. Così in questi mesi ho raccolto le lamentele dei delusi dal sindaco Castelli, il peggior sindaco della storia di Ascoli, ma che si sentivano moderati e nell’alveo del centrodestra”.

Tuttavia a livello cittadino, “da quando apprendo, il Ncd a livello centrale cambia maglia in Ascoli e appoggia Castelli di Forza Italia, di estrema destra”. Questa scelta, secondo Travanti, “comporta che noi tutti continueremo il confronto dialettico con le altre forze di area moderata contribuendo all’affermazione alle prossime amministrative del candidato sindaco Davide Massimo Aliberti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)